Nichelino bestialeUfficio Tutela Animali

La cagnolina di Nichelino che sfuggiva ai volontari per i suoi cuccioli

Dopo oltre due mesi, infine si è lasciata prendere.

Così inizia il post dell’Assessore per le politiche animaliste Verzola su Facebook

Da oltre due mesi, una cagnolina sfuggiva ad ogni tentativo di approccio con i volontari.

Il motivo? Aspettava dei bellissimi cuccioli.


“Abbiamo perso il fiato rincorrendola in un terreno sconfinato che va da via Debouchè alla tangenziale nord.
Decine di persone unite dalla volontà di salvarle la vita per donarle un futuro migliore.
Oggi, dopo tanta fatica, possiamo finalmente raccontare un’altra storia a lieto fine a Nichelino: quella della cagnolina incinta che da oltre due mesi sfugge a ogni nostro tentativo di avvicinamento.
La sorpresa è che questa bellissima cagnolina ci ha regalato quattro meravigliosi cuccioli, che presto saranno disponibili per l’affido.
Ora è il momento dei ringraziamenti.


Naturalmente il primo va a tutte le volontarie e volontari che quotidianamente hanno posizionato ciotole di cibo in vari punti della zona di ricerca e hanno fornito costantemente informazioni utili all’Ufficio Tutela Animali di Nichelino.
Grazie all’UTA di Nichelino per l’impegno profuso in questi giorni intensi.
Grazie a Simone, che ha seguito l’evolversi della vicenda e ha scoperto il luogo in cui sono stati fatti nascere i cuccioli.
E infine grazie a Massimo e all’A.A.I.P. (Ass. Animalista e di interesse pubblico) per l’intervento operativo di questa mattina che ha permesso di salvare tutta la famiglia a quattro zampe.
Passato il periodo di svezzamento i cuccioli saranno disponibili per le adozioni previo valutazione da parte dell’Enpa Chieri canile e gattile”

Pin It on Pinterest